Attuale/Aktuell
Tanztherapie
Danzaterapia
Kurse-Workshops 2018
Stage Intensivo
Gest-Azione
Festival AssoliButoh
11. Festival Assoli
10.Festival Assoli
9. Festival Assoli
8. Festival Assoli
Programma
Vitae artisti
7. Festival Assoli
6. Festival Assoli
5. Festival Assoli
4. Festival Assoli
3. Festival Assoli
2. Festival Assoli
1. Festival Assoli
Performance
Storia/Geschichte
Stampa/Presse
Links
Contatti/Kontakt
Impressum

20ma edizione di SCONFINANDO-SARZANA- FESTIVAL

dal 4 Giugno al 2 di Agosto 2011 Sarzana (LaSpezia) ITALY

direzione artistica e organizzativa: Carmen Bertacchi

 

Sezione Danza: 8^ edizione della "Danza di Confine”

direzione artistica Annalisa Maggiani – Gest/Azione

9 - 10 Luglio 2011

Fortezza Firmafede- Sarzana

 

Il sodalizio del Festival "la danza di Confine" e “ Sconfinando” si va consolidando: quest´anno, il Festival prosegue il viaggio nella "terra di confine".

Confine inteso come terra di passaggio, di transizione e trasformazione, come spazio di passaggio tra culture, arti, stili, in cui la capacitä di assorbimento e trasformazione porta alla creazione di nuove appartenenze, alla trasformazione delle reciproche diversità.

Danzare in questa terra vuol dire prendersi il rischio di creare nuovi territori, mettere in comunicazione mondi diversi:il conosciuto e lo sconosciuto, la forma e la mancanza di forma ed anche "terra di confine" tra Oriente ed Occidente. Una terra in cui il corpo ritrova tutta la sua forza comunicativa e poetica.

Quest´anno lo sguardo sará portato sulla capacitá di trasformazione della danza Butoh,  sulla forza di un corpo che si ribella  alla modernitá intesa come annientamento della vita.

Yumiko Yoshioka (Tokyo- Berlin), Lobsang (Cile) ed altri danzatori si confronteranno nel Forum  danzando assoli di improvvisazione sul tema uomo-natura: contattare le forze costruttive nell´umano.

Lobsang viene dal Cile ed é  per la prima volta in Europa a presentare il suo lavoro. Nel 2004 inizia la sua ricerca coreografica tra il popolo del Mapuche (gente di terra) e il Giappone. Le sue creazioni si attivano sempre di piú nella direzione socio-culturale collaborando attivamente in organizzazioni sociali per la difesa della cultura Mapuche e creando consapevolezza sulla distruzione delle risorse naturali e culturali dell´America Latina.

Un tema sempre caro a Yumiko Yoshioka  é quello della metamorfosi e trasformazione come forza positiva insita in tutto ció che ha vita ed é legato alla Forza Organica Naturale. Yumiko Yoshioka, giá presente nella nostra provincia e sempre apprezzata, sará quest´anno la direttrice artistica in Germania - Schloß Bröllin- di eXit Festival di scambio tra coreografi tra Oriente ed Occidente.  

Nella serata de Forum saranno proposte le proiezioni delle edizioni dei Forum dei  festival passati .

 L´opera in video “Senza titolo. Un dvd per la proiezione di un´ombra” che l´artista Bruna Esposito ha concesso al Festival  sará proiettata come “simbolo” del Festival il 9  e 10 sera .

L´ombra della  bandiera di Bruna Esposito* ci ricorda che nella  terra “fra”, zona libera che si puó creare tra i confini, si crea una terra densa di potenzialitá e trasformazioni, sincretismi ma anche nuove direzioni. Lo spazio é piccolo ma il tempo, i tempi che convergono sono immensi e vi si crea di nuovo un senso di appartenenza che avrá come bandiera  un´ombra di bandiera.

Con questo festival vogliamo sondare questa nuova appartenenza ad una Terra di Nessuno, ma che comincia ad essere Nostra,  una terra che sta tra i confini, tra stili diversi, ma per questo non é bordeline:  una zona che puó contenere l´oriente e l´occidente, la forma e l´assenza di forma, il conosciuto e lo sconosciuto, il vecchio ed il nuovo, il diverso ed il quotidiano.

Annalisa Maggiani

Gest-Azione | info@gest-azione.de